Teoria e pratica musicale

a cura di Riccardo Distasi

“Uno sguardo obliquo“ alle strutture ritmiche e armoniche di oggi: come si costruisce l’intelaiatura di un brano? Tra gli argomenti trattati, trasversali a tutta la musica: approccio naturale all’improvvisazione; creazione di formule ritmiche originali; dissezione di un brano da classifica; gestione della paura del palcoscenico.

L’inizio del corso è previsto per novembre 2011.
Le lezioni si terranno presso la sede dell’associazione, in via Serafino Soldi 9, Avellino.

X info e prenotazioni:
0825 666928
335 1011582
mdo@meladiodessa.it

Improvvisazione jazz

A cura di Marco de Tilla

Avvicinamento alla musica improvvisata e preparazione alla professione di musicista jazz sono due laboratori aperti a tutti gli strumenti, dedicati a tutti coloro che hanno già una preparazione tecnica di base e sono interessati a conoscere le dinamiche e il modo di porsi all’interno di un gruppo. Verrà proposto repertorio dal mainstream dei musicisti classici come Coltrane, Chet Baker, Bill Evans o Monk, al repertorio moderno di Joshua Redman, Kenny Garrett, Jarrett e la ECM, Charlie Haden, fino allo studio dei tempi dispari e della musica dei giorni nostri.

L’inizio dei corsi è previsto per novembre 2011.
Le lezioni si terranno presso la sede dell’associazione, in via Serafino Soldi 9, Avellino.

X info e prenotazioni:
0825 666928
335 1011582
mdo@meladiodessa.it

Sound Painting Orchestra

A cura di Leonardo De Lorenzo

Il “Sound Painting” è una tecnica di improvvisazione in cui il direttore attraverso l’uso di gesti convenzionali può far suonare pezzi totalmente improvvisati all’orchestra. Trattandosi di musica totalmente improvvisata è richiesta una certa perizia tecnica nonché un pò di intuitività da parte degli allievi.

In questa vera orchestra di percussionisti ogni musicista avrà la propria partitura da eseguire col proprio strumento.

Sarà utilizzato il sistema Kodaly, che associa sillabe e parole alle varie cellule ritmiche permettendo così agli allievi di codificare e riconoscere velocemente la musica scritta.

 

L’inizio del corso è previsto per novembre 2011.
Le lezioni si terranno il giovedì a partire dalle 18:30/19 presso la sede dell’associazione, in via Serafino Soldi 9, Avellino.

X info e prenotazioni:
0825 666928
335 1011582
mdo@meladiodessa.it

Laboratori di Basso Slap, Funk-R’n’B-Hip Hop, Marcus Miller Basslines

A cura di Felice Puopolo

Laboratorio Slap (primo livello)

Il laboratorio si propone di fornire gli strumenti base della tecnica slap sul basso elettrico.

Le prime lezioni saranno dedicate alla coordinazione delle mani con esercizi di base per il

police e l’indice della mano destra.

Dopo aver conseguito una discrete abilità con le impostazioni base si affronterà nel

dettaglio lo studio di vari groove. I partecipanti al corso avranno la possibilità di

analizzare e studiare trascrizioni di linee si basso suonate da: Louis Johnson, Larry

Graham, Mark King, Aaron Mills, Robin Duhe, Nathaniel Phillips.

Lezioni di gruppo e individuali

 

Laboratorio Slap (secondo livello)

Il secondo livello del laboratorio slap prevede l’approfondimento della tecnica dello slap

con un’introduzione al ‘double thumb’.

Il secondo livello sarà maggiormente dedicato all’uso dello slap in ambito solistico.

La prima parte del corso sarà dedicata allo sviluppo e all’ampliamento della tecnica

acquisita nel primo livello. La seconda parte del corso sarà dedicate allo studio di ‘soli’ di

basso suonati con la tecnica slap. Gli studenti avranno modo di affrontare trascrizioni di:

Marcus Miller, Mark King, Alain Caron, Danny Wilson.

L’iscrizione al corso prevede un test di ammisione per verificare che lo studente sia in

possesso dei requisiti necessari ad affrontare il materiale sottoposto durante le lezioni.

Lezioni di gruppo e individuali

 

Laboratorio Basso Funk-R’n B-Hip Pop

Le line di basso suonate in questi stili prevedono la conoscenza di tecniche e

impostazioni molto particolari. Il laboratorio si propone di fornire agli studenti tutti i

mezzi necessari ad affrontare questi stili attraverso lo studio di trascrizioni di linee di

basso di gruppi come: Tower Of Power, Cameo, Michael Mcdonad, Aretha Franklin,

Maze, Maxwell, The Meters, George Benson suonate da: Francis Rocco Prestia, Nathan

East, Pino Palladino, James Jamerson, Mike Neil, Bobby Watson, Chuck Raniey ed altri.

Lezioni di gruppo e individuali

 

Marcus Miller Bass Lines

Le lezioni saranno dedicate allo studio esclusivo dello stile di Marcus Miller.

La prima parte del corso prevede lo studio delle linee di basso suonate da Marcus con

Artisti come: Luther Van Dross, The Crusaders, George Benson, David Sanborn.

La seconda parte delle lezioni sarà dedicate allo studio delle linee di basso e dei ‘soli’ dei

brani originali: Rampage, Panther, Run For Cover, Power, Scoop, ed altri.

Lezioni di gruppo e individuali

 

L’inizio dei corsi è previsto per novembre 2011.
Le lezioni si terranno presso la sede dell’associazione, in via Serafino Soldi 9, Avellino.

X info e prenotazioni:
0825 666928
335 1011582
mdo@meladiodessa.it

Danze e ritmi etnico-popolari

A cura di Selena Sacco

L’arte intesa come musica e danza è l’espressione più diretta della nostra cultura, delle nostre tradizioni, di ciò che eravamo ieri ma anche di quello che siamo oggi. Il corso ripropone i ritmi popolari, studiandone i linguaggi e la profonda essenza, al fine di interiorizzarli e poi arricchirli delle ritmiche contemporanee, facendone rappresentazione del proprio animo e non sterile recupero del passato.

L’inizio del corso è previsto per novembre 2011.
Venerdì 28 ottobre alle ore 18 si terrà un incontro con i partecipanti per stabilire date e orari del corso.
Le lezioni si terranno presso la sede dell’associazione, in via Serafino Soldi 9, Avellino.

X info e prenotazioni:
0825 666928
335 1011582
mdo@meladiodessa.it

Raffaele Carotenuto

Raffaele Carotenuto, nato a san Marzano sul Sarno (Sa), inizia a suonare la tromba all’età di 7 anni, dopo qualche anno entra a far parte della banda del paese suonando in diverse zone oltre ad esibirsi in formazioni di musica leggera. All’età di 17 anni passa al trombone avvicinandosi al jazz.

Durante gli anni successivi inizia a fare diverse esperienze con varie formazioni e big band campane.

Nel 1992  è  vincitore di Concorso Nazionale dell’Orchestra Giovanile  Siena Jazz.

Durante  gli  studi oltre a continuare la collaborazione con alcune  big band  della Campania e piccoli gruppi, collabora con musicisti come  Paolo  Fresu, Maurizio Giammarco, Giovanni Amato, Salvatore Tranchini, Bruno Tommaso, Giovanni Tommaso, Alfonso Deidda, Dario Deidda, Sandro Deidda, Jerry Popolo, Fabrizio Bosso, Marco Tamburini, Carl Anderson, Marco Zurzolo, Gene  Jackson,  Salomon Burke, Tom Harrell e tanti altri.

Nel 1999 suona con l’Orchestra base (banjo festival)  nella selezione di Castrocaro in prima serata su RAIUNO.

Nel 2000 partecipa con un gruppo dixiland alla trasmissione televisiva UNO MATTINA.

Negli anni successivi entra a far parte della band di Marco Zurzolo suonando in vari Festival nazionali ed internazionali tra i quali uno dei più famoso al mondo “Festival International de Montreal”. Con la band di Zurzolo collabora sia con vari artisti a livello mondiale, quali Art ensable off Chicago, che suonando nella colonna sonora de “Il Trasformista”, regia di Luca Barbareschi.

Nel 2005 fa parte del sestetto di Gianluca Renzi suonando in vari festival nazionali ed internazionali e locali come Blue Note Milano, Villa Celimontana, Veneto Jazz, Casa del Jazz, Alexanderplatz, La palma e tanti altri ospitando alcuni musicisti come Gene  Jackson, uno dei migliori batteristi mondiali. Con Renzi registra due dischi.

Nello stesso anno si esibisce facendo parte della band di Salomon Burke in uno dei teatri più prestigiosi di Londra, Royal Albert Hall.

Nella sua carriera professionale collabora in vari lavori discografici tra cui in un disco di Pericle Odierna Tempo allegato al quotidiano il Manifesto, con Sergio Di Natale, All Stars Swing Orchestra, con la Salerno Street Parade, Donato Santoianni, Gianluca Renzi, Congiunto Sabroson, Orchestra Jazz di Napoli, Orchestra dell’Università di Salerno  e tante altre. Recentemente ha collaborato con “Attilio Troiano Big Band & International All Stars” affiancando musicisti come Duffy Jackson, Luigi Grasso e Jhon Allred.

Durante gli anni si esibisce in molte rassegne di jazz e in diversi  locali come Blue Note Milano,  Alexanderplatz, La Palma , Baronissi Jazz, Terni jazz, Umbria jazz, Festival International de Montreal, Lamezia jazz, Veneto jazz, Cagliari jazz, Villa Celimontana, Casa del jazz, Matera jazz, Amsterdam jazz e tante altre.

Nel 2007 nasce l’Orchestra SJO (Salerno jazz orchestra) ospitando alcune nomi a livello mondiale come Tom Harrell, Peter Erskine, Randy Brecker ,New York Voices.

Diane Schuur e un progetto del M° Pino Iodice, La Grande Musica del Piccolo Schermo. Nel 2007 consegue la Laurea Triennale In Musiche Improvvisate Jazz, extracolte di 1° livello, presso il Conservatorio “G. Martucci” di Salerno con votazione 110\110, e nel 2011 il Biennio Speialistico in Jazz presso il Conservatorio “D. Cimarosa” di Avellino con votazione 110\110.

Attualmente collabora anche con l’orchestra O.N. J., Orchestra dell’Auditorium di Roma diretta da Maurizio Giammarco l’Orchestra SJO (Salerno jazz orchestra) oltre all’Orchestra  Jazz dell’Università di Salerno, l’Orchestra  Funky System dell’Università di Salerno e tante altre piccole formazioni come la Salerno Street Parade, Congiunto Sabroson ed altre ancora come leader.

 

Corsi di Raffaele Carotenuto:

Tromba e trombone jazz, classica e moderno.

Felice Puopolo

Nato ad Ariano Irpino inizia a suonare il basso all’età di 17 anni con varie band irpine.

Nel 2004 si diploma all’Università della Musica a Roma. Dopo aver conseguito la laurea

in Scienze Politiche nel 2008, viene ammesso al Berklee College of Music di Boston

dove si laurea nel 2011 con la votazione ‘Magna Cum Laude’. Nel suo percorso

formativo ha avuto la possibilità di studiare con: Anthony Vitti, Marco Siniscalco, Jethro

Da Silva, Daniel Morris, Fernando Huergo, Ed Lucie, Sergio Picucci, Pino Saracini,

Fabio Penna, Andrea Rosatelli.

Collaborazioni:

Leonardo Radicchi, Pete Jacobs, Gonzalo Allende, Oliver Wojteczek, Jose Manuel

Garcia Lopez, Allison Preisinger, Keenan Ellman, Spyros Magliveras, Jose Andres

Marquez, Umberto Spiniello, Spaghetti Style, Paprika, Louiselle, Vimanas Trio.

 

Corsi di Felice Puopolo:

Basso Elettrico

Laboratorio Basso Slap (primo e secondo livello)

Marcus Miller Bass Line

Laboratorio Basso Funk-R’n B-Hip Pop