Emanuela Curato

Emanuela Curato

Emanuela Curato, pianista e cantante, fin da piccola  si appassiona alla musica e all’età di 11 anni inizia a studiare pianoforte classico. Dopo poco tempo si dedica anche allo studio del canto lirico esibendosi in alcuni concerti del coro della “ Filarmonica Irpina” di Avellino.

Successivamente  si sposta a Roma e approda alla musica jazz dedicandosi allo studio del pianoforte jazz sotto la guida del Maestro G. Cabras .

Nel 2009 si esibisce come tastierista nei “ Green River “ (cover band  Creedence Clearwater Revival).

In questi anni insegna Propedeutica Musicale presso l’asilo nido “Bimbi & Blues” e presso scuola dell’infanzia del “92° Circolo Balsamo Crivelli“ a Roma.

E’ insegnante dal 2012 al 2015 di pianoforte classico e moderno, teoria musicale e solfeggio presso le Associazioni Artistiche:  “Armonie Musicali”,  “OfficinArcobalena”, “Musica e Colori“ site a Roma.

Allarga le sue conoscenze musicali e artistiche laurendosi nel 2011 al DAMS (Discipline delle Arti, della Musica e dello Spettacolo) dell’Università di Roma Tre con una tesi di Ricerca storico-musicale (trascrizione e analisi di un manoscritto musicale risalente al 1680).

Negli stessi anni si dedica allo studio del violino e dell’Armonia .

Dal 2010 al 2011 è corista del “Choro  Romani Cantores“ di Roma.

Partecipa al Seminario di formazione e aggiornamento “Educare alla cittadinanza attraverso la Musica”, Organizzato da Università Roma Tre, Conservatorio Santa Cecilia, Associazione “Il Saggiatore Musicale” .

Nel 2013 partecipa alle selezioni del Concorso Conad Jazz Contest – Umbria Jazz.

Come operatrice didattico – musicale lavora al progetto “TUTTI ALL’OPERA”, rivolto a studenti  delle scuole medie (campo scuola svolto in Emilia Romagna nei principali luoghi verdiani).

Nel 2014 con un brano autoprodotto, “Il tempo è passato”, arriva in semifinale al Concorso Musicale “Crisalide” a Castellaneta Marina (TA).

Nel 2015 consegue la Certificazione di 5° grado di Pianoforte Classico, nel 2016 quella di Pianoforte Jazz e Teoria della Musica presso l’ABRSM (Associated Board of the Royal Schools of Music) con sede a Londra.

Nel 2016 partecipa  al convegno “Il futuro della musica” (L’apprendimento musicale dei bambini secondo la Music Learning Theory di E.E.Gordon).

Nel febbraio 2017 frequenta nella città di Napoli il Corso di formazione di I livello AIGAM “La musica nel nido e nella scuola dell’infanzia secondo la Music Learning Theory di Edwin E.Gordon”.

Attualmente, oltre a svolgere attività didattica, si esibisce come cantante e pianista (repertorio jazz/soul/blues/classico napoletano ).

Corsi di Emanuela Curato:
Pianoforte
Propedeutica musicale

 

Corso GRATUITO di TECNICO DEL SUONO

tecnico del suonoWEB

Decreto n° 34 del 26/01/2016 Dipart.54 Dir. Gen. Dir. Staff Dip. 11 UOD/Staff Dir. Gen. 6 D.D. 125 del 05/05/2015

Approvazione Avviso attivazione Catalogo “Garanzia Giovani Formazione”

CATALOGO FORMAZIONE “GARANZIA GIOVANI”

Attivazione corsi Piano di Attuazione Regione “Garanzia Giovani”

L’Ente di formazione “AS.FOR.IN. di Avellino” organizza un corso GRATUITO di TECNICO del SUONO della durata di 200 ore.

Il corso è rivolto ad un massimo di 20 giovani di età compresa tra i 18 e i 29 anni, iscritti o che si intendono iscrivere al Piano  Garanzia Giovani.

Gli interessati potranno candidarsi al corso direttamente dal portale www.cliclavoro.lavorocampania.it CATALOGO FORMATIVO  accedendo con le proprie credenziali e selezionando il corso interessato.

Il corso si svolgerà nelle sedi di AS.FOR.IN., dell’ “Associazione Culturale La Mela di Odessa” e di “Marco Ruggiero Sound Design”, per un massimo di 6 ore al giorno. Sono previste 64 ore di teoria e 136 ore di esercitazioni pratiche che verranno svolte in strutture e services altamente specializzati.

Per qualsiasi difficoltà, e se hai bisogno di ulteriori informazioni e chiarimenti puoi rivolgerti agli uffici “AS.FOR.IN.”, in Via Fratelli Bisogno n° 41 Avellino, chiamare ai numeri di telefono: 0825.22711 e 800194338 e/o scrivere all’indirizzo email asforin@asforin.it

Laboratorio di canto corale a cura del M° Emanuela Curato

Se ti piace cantare, La mela di Odessa organizza dei laboratori di canto corale aperti a tutti, a cura del M° Emanuela Curato.
 
Gli obiettivi generali del corso sono:
 
– Formazione e miglioramento delle capacità percettivo-uditive;
– Formazione e miglioramento del senso ritmico;
– Capacità di intonare brani facili a una o più voci, sia per imitazione che decodificando la notazione musicale su pentagramma;
- Formazione dell’attitudine al canto polifonico, ovvero saper ascoltare gli altri ascoltando sè stessi.
 
Obiettivi più spedifici saranno elaborati ed articolati nel tempo e nel livello dei contenuti, una volta in possesso delle nozioni di base.
 
 
Per Informazioni:
 
Associazione Culturale Musicale
La mela di Odessa
via S. Soldi 9,
83100 Avellino
 
tel: 0825 666928
mobile: +39 3351011582
www.meladiodessa.it
mdo@meladiodessa.it

Corsi Jazz e di Tecnologia e Linguaggi Musicali – Preparazione all’ammissione al Conservatorio

La mela di Odessa è lieta di presentarvi i nuovi dipartimenti di Jazz e di Tecnologia e Linguaggi Musicali. Professionisti del settore pronti ad affiancarvi nel vostro sviluppo musicale, guidarvi e indirizzarvi verso il palcoscenico. Puoi iscriverti per passione, per specializzarti, per superare un esame di ammissione al Conservatorio…. questi i corsi attivi al momento:

Canto jazz – a cura di Virginia Sorrentino

Sassofono Jazz – a cura di Giusi Di Giuseppe

Pianoforte Jazz – a cura di Enzo Orefice e Riccardo Distasi

Contrabbasso Jazz – a cura di Marco de Tilla

Batteria Jazz – a cura di Lorenzo Petruzziello

Chitarra Jazz – a cura di Gabriele Grifa

Tecnico del suono – a cura di Marco Ruggiero

Musica Elettronica – a cura di Carmine Minichiello

per info e prenotazioni:

Ass. Cult. Mus.
La Mela Di Odessa
via S. Soldi 9
83100 Avellino

0825 666928
335 1011582

La segreteria è aperta dal lunedì al sabato dalle ore 15 alle ore 20.

www.meladiodessa.it

Masterclass di Tommy Smith

Sabato 7 marzo 2015 ore 10:30 presso Tilt! tattoo bar & events – via Sellitto 17/19 Avellino
per info e prenotazioni: 331 8030258
parteciperanno:
Marco de Tilla – contrabbasso
Marco De Gennaro – pianoforte
Gino Del Prete – batteria
La mela di Odessa, in collaborazione con TILT, è lieta di ospitare la masterclass di Tommy Smith (1967), uno dei sassofonisti europei più rappresentativi della sua generazione e fondatore della Scottish National Jazz Orchestra (SNJO). La sua carriera musicale si definisce meglio attraverso la registrazione di CD con artisti di caratura internazionale come leader, compositore, arrangiatore e non ultimo come jazz educator. Ha nel suo curriculum discografico circa 26 cd come solo e come leader registrando per la Blue Note, la Linn, la ECM e la sua etichetta Spartacus Records. Tra le sue collaborazioni si evincono alcuni tra gli artisti jazz internazionali più importanti al mondo come: Gary Burton, Chick Corea, Jack DeJohnette, Kenny Barron, Arild Andersen, John Scofield, Trilok Gurtu, Kurt Elling e tantissimi altri…Tommy Smith è anche fondatore e Direttore della Tommy Smith Youth Jazz Orchestra e attualmente è il direttore del dipartimento di jazz del “Royal Conservatoire of Scotland”.
Riceve inoltre tre riconoscimenti di grande importanza quali: “honorary doctorates from Heriot-Watt, Glasgow Caledonian & Edinburgh Universities and a Professorship from the RCS”. Infine il suo ultimo album riceve il settimo “Scottish Jazz Award” per il miglior album nel 2012.
Tommy Smith è endorser D’Addario.
costo: € 20 a persona
La masterclass è aperta a tutti gli strumentisti e i cantanti.
Sarà rilasciato attestato di partecipazione.
L’appuntamento è per il giorno 7 marzo 2015 alle ore 10:30 presso TILT bar tattoo & events, in via Sellitto 17/19 ad Avellino
per info e prenotazioni:
Ass. Cult. Mus.
La Mela Di Odessa
via S. Soldi 9
83100 Avellino
Mobile: 331 8030258 – Tel: 0825 666928 (La segreteria è aperta dal lunedì al sabato dalle ore 15 alle ore 20)www.meladiodessa.itVi ricordiamo inoltre che la sera del 7 marzo Tommy Smith suonerà presso il club “La contessa” di Ospedaletto d’Alpinolo con una band d’eccezione:

……………………..………“North Wind”……………………………….
Giuliana Soscia/ accordion, compositions, arrangements
Pino Jodice / piano, compositions, arrangements
Luca Pirozzi /double bass
Valerio Vantaggio /drums

info e prenotazioni tel. 3921554207 (prenotazione consigliata)

Dalla lunga collaborazione tra Pino Jodice, Giuliana Soscia e Tommy Smith nasce “North Wind”, un progetto jazzistico di grande interesse e contaminazione. Un viaggio musicale quindi nel jazz Nord-Europeo (precisamente scozzese) attraverso le composizioni del grande tenor sax scozzese Tommy Smith e quelle di Pino Jodice e Giuliana Soscia. Pino Jodice ha realizzato in passato un cd dal titolo “High Tension” con Tommy Smith e Dick Oatts per la Splash Records e continua a collaborare per la Scottish National Jazz Orchestra come arrangiatore scrivendo per Bradford Marsalis, John
Scofield, Gary Burton e tantissimi altri grandi del jazz americano. Giuliana Soscia partecipa nel 2008 come solista con la stessa orchestra in un progetto dedicato al Tango Argentino, attraverso arrangiamenti jazzistici di brani di Astor Piazzolla, e al Brasile. Il tour nel 2015 permette quindi di fissare questa collaborazione che mette a confronto il jazz italiano con quello internazionale
evidenziando la grande empatia musicale che esiste tra Giuliana Soscia, Pino Jodice e Tommy Smith attraverso un grande interplay e la personale interpretazione delle composizioni originali affrontate nei live che saranno impresse poi su cd proprio in quei giorni. La band si completa con altri due musicisti di elevato spessore artistico e consueti collaboratori di Giuliana Soscia & Pino Jodice Quartet e sono Luca Pirozzi al contrabbasso e Valerio Vantaggio alla batteria. Una proposta, insomma, di grande valore che vale la pena essere ascoltata con attenzione immergendosi senza confini in questa avvincente contaminazione di due mondi solo geograficamente lontani ma saldamente fissati da una lunga amicizia e stima reciproca.

Virginia Sorrentino

Virginia Sorrentino

Virginia è una cantante molto versatile con un curriculum che spazia dal jazz al soul al pop. Ha collaborato con diverse orchestre jazz campane in Italia e all’estero, ricevendo apprezzamenti anche da artisti come Diane Schuur, Toots Thielemans, Pat Metheny, Roberta Gambarini. Ha lavorato come turnista con notissimi artisti italiani come Alan Sorrenti, Massimo Modugno, Gianni Nazzaro, tra cui non ultima una recente e prolungata collaborazione con Massimo Ranieri nello spettacolo “Canto perché non so nuotare”. Numerose le trasmissioni televisive a cui ha preso parte, tra cui otto puntate di Domenica In, Non Sparate sul Pianista, Uno Mattina, La vita in Diretta ecc.. Con i suoi gruppi e con alcune orchestre ha partecipato a numerosi Festival e Rassegne tra cui Umbria Jazz, Copenhagen Jazz Festival, Le Mans Jazz Festival, Festival dei due mondi di Spoleto, Nick La Rocca, Sorrento Jazz, Terni Jazz, Chieti Jazz, Lioni Jazz, Pompei Jazz, Baronissi Jazz e tanti altri. Dopo diverse collaborazioni discografiche, ha ultimato il primo cd a suo nome (“La voglia, la pazzia” – 2013) con brani italiani del passato, da lei riarrangiati in chiave jazz e bossa.

Video di Virginia Sorrentino

I will wait for you – con Ciro Caravano dei “Neri per caso”

God bless the child – con Pietro Condorelli e Marco de Tilla

Chega de saudade – con Pietro Condorelli e Marco de Tilla

Pozzuoli Jazz festival – con Virginia Sorrentino quartet

Se stasera sono qui

 

Corsi di Virginia Sorrentino: Canto Jazz

Enrico Persico

Enrico Persico nasce a Eboli (SA) il 27 Maggio del 1988. All’età di nove anni si avvicina al mondo della musica, cominciando a prendere lezioni di Pianoforte sotto la guida del M° Lauro De Gennaro, che lo segue fino all’età di quattordici anni. Successivamente, dopo l’esame di ammissione, diventa studente del Conservatorio Statale di Musica “G.Martucci” di Salerno, dove prosegue gli studi fino al 5° anno di Pianoforte. All’età di diciannove anni, per varie ragioni, decide di fermare il suo percorso in Conservatorio ma continuando a comporre e ad eseguire Musica. Infatti, per quattro anni circa, concentra le sue attività musicali collaborando come tòurnista con molti artisti, come arrangiatore per vari festivals e come pianista, arrangiatore, autore-compositore in numerosi studi di registrazione. Dopo questo lungo periodo di pausa didattica, acquisendo un vasto bagaglio culturale musicale e una notevole maturità, decide di riprendere gli studi pianistici sotto la guida del M° Giorgio Muto, che lo segue fino all’esame di ammissione per  il 1° livello (Triennio). Attualmente sta per concludere gli studi per il conseguimento del diploma accademico di 1° livello (Triennio) in Pianoforte Principale, presso il Conservatorio Statale di Musica “D.Cimarosa” di Avellino, sotto la guida del M° Demetrio Massimo Trotta. Ha frequentato diverse Master Class e Corsi di Alto Perfezionamento con i Maestri: Cinzia Matarazzo, Vincenzo De Stefano, Paolo Vergari, Demetrio Massimo Trotta, ecc. Ha partecipato a numerosi Concorsi e ha tenuto Concerti in vari contesti: Pianoforte Solistico, Pianoforte a 4 mani, Musica da Camera.

Corsi di Enrico Persico: pianoforte

Bianca Festa

Video di Bianca Festa

Bianca Vincenza Festa, pianista.

Ha conseguito il Diploma di Pianoforte presso il Conservatorio di Avellino, perfezionandosi poi con i Maestri R. Risaliti e F. Nicolosi.

Ha conseguito la Maturità Classica presso il Liceo Classico “P. Colletta” di Avellino, la Laurea di II Livello in Musica, Scienza e Tecnologia del Suono presso il Politecnico Internazionale “Scientia et Ars” di Vibo Valentia, due abilitazioni all’insegnamento con il massimo dei voti presso l’Università agli Studi “Suor Orsola Benincasa” di Napoli.

Ha collaborato con il Franz Liszt Piano Duo come assistente musicale alla regia presso il Teatro di San Carlo (Na) e presso la sala convegni dell’Hotel Sheraton Nicolaus (Ba).

È direttore artistico di diverse manifestazioni, tra cui il Concerto per la Premiazione delle Olimpiadi della Matematica e la Rassegna Musicale Musica in Chiesa ad Atripalda.

Ha collaborato con il Teatro Verdi di Salerno, in qualità di Maestro di palcoscenico e pianista accompagnatore.

È stata titolare della cattedra di Pratica Musicale presso l’Università dove ha conseguito la Laurea specialistica e di altri insegnamenti specifici relativi al conseguimento del I e del II Livello in Musica, Scienza e Tecnologia del Suono.

Ha tenuto numerosi recital solistici in diverse sale campane e italiane, ha vinto numerosi premi in occasione di diversi Concorsi Nazionali ed Europei di Interpretazione Pianistica e attualmente è impegnata con diverse formazioni cameristiche.

Negli ultimi 4 anni si è spostata in Toscana dove è stata docente di Musica presso la Scuola Media e di Tecnologie Musicali presso il Liceo Musicale di Livorno.

Attualmente insegna Pianoforte e Teoria e Solfeggio presso una scuola privata in provincia di Avellino, è titolare di un laboratorio musicale dedicato alle tastiere presso una scuola elementare di Napoli e insegna Musica presso una Scuola Media Paritaria di Napoli.

Video di Bianca Festa

Corsi di Bianca Festa: Pianoforte

Antonio Onorato

Antonio Onorato

ANTONIO ONORATO Aquilonia, 13 gennaio 1964 

Compositore e chitarrista

ha una carriera artistica ventennale di grande rilievo nel mondo del Jazz e non solo: 

Studioso di etnomusicologia, la sua ricerca si basa sulla fusione degli stilemi armonico-melodici del linguaggio della cultura napoletana, con la musica afro-americana, medio-orientale e brasiliana che lo hanno portato ad individuare un linguaggio del tutto personale.

Nel corso della sua carriera ha viaggiato molto, in particolare negli Stati Uniti d’America, dove ha tenuto molti concerti, tra cui al Blue Note di New York e ha avuto frequenti contatti con i popoli dei Nativi Americani. Nel 2002, Onorato fece parte di una delegazione di artisti italiani che si recò a Baghdad per protestare contro la seconda guerra del golfo. Ha tenuto, inoltre, concerti in Cile, Messico, Inghilterra, Francia, Tunisia, Marocco, Angola, Uganda, Medio Oriente, Turchia e Iraq. 

Da queste esperienze ha sviluppato composizioni che coniugano il jazz-rock con la world music. Scrive anche composizioni e temi per orchestra sinfonica che risulta essere la sua più grande passione.

Ventitre sono i CD pubblicati nei suoi 25 anni di carriera. Nel 2010, in occasione dei venti anni di carriera discografica ha pubblicato una Greatest Hits. 

Numerose le partecipazioni come solista a Festival nazionali e internazionali accanto a nomi d’eccellenza, quali John Scofield, Jan Garbarek, Charlie Haden, Steve Grossman, John McLaughlin, Pat Metheny, Tito Puente, Toots Thielemans, Tuck & Patti, Gary Burton, George Benson. Progetti e collaborazioni con Toninho Horta, Franco Cerri, Eddy Palermo, Tullio De Piscopo, James Senese, Joe Amoruso e l’attore Enzo Decaro, per citarne solo alcuni. Nel corso del 2012, 2013 e 2014 è stato Special Guest in alcuni concerti di Pino Daniele. 

E’ l’unico musicista al mondo a suonare professionalmente la Yamaha g10 breath guitar (che lui stesso ha ribattezzato “chitarra a fiato”) strumento che definisce rivoluzionario e futuristico.

 

 

 

Clicca per visualizzare i video:

Antonio Onorato YouTube Official Channel

Antonio Onorato miscellaneous

Antonio Onorato – Tammurriata nera/Birdland – Eddie Lang Jazz Festival

Antonio Onorato & Eddy Palermo – There will never be another you

 

DISCOGRAFIA 

• 2014 Rainbow Warriors 

• 2013 Mater Lucania 

• 2013 From Napoli to Belo Horizonte (con Toninho Horta)

• 2012 Angelus 

• 2011 Breathing 

• 2010 Greatest hits 

• 2009 Emmanuel (doppio CD + Native Spirits)

• 2008 Two Parallel Colours (con Eddy Palermo)

• 2007 Tudo Azul 

• 2006 Quatro linguas, uma alma 

• 2005 Vento nelle mani, musica nel cuore (libro + CD)

• 2005 Four Brothers – (special guest Franco Cerri)

• 2005 C’era una volta Napoli 

• 2004 Jazz napoletano 

• 2002 Hand Down Jazz in Naples 

• 2002 Cosmic Voyagers 

• 2001 The Soul Breath 

• 2001 About Tradition 

• 2000 Un grande abbraccio – (guests: James Senese, Joe Amoruso e Toninho Horta)

• 1998 Bella jurnata 

• 1996 South Winds 

• 1995 Volo d’angelo 

• 1990 Gaga

PREMI E RICONOSCIMENTI 

• 2014 Premio alla carriera Nino Rota 

• 2013 Premio Sorrento Jazz Festival

• 2013 Premio Mio Magazine

• 2013 Premio Internazionale Sebetia-ter -categoria musica – (targa d’argento del Presidente della Repubblica Italiana) 

• 2012 Premio Pompei Cinema Festival

• 2011 Premio Cimarosa

• 2010 Premio Giglio Marino

• 2010 Premio Gallo d`Oro

• 2006 Premio Tirana Jazz

• 2004 Premio Vittorio Annona

• 2003 Premio Associazione Aiutiamoli a vivere

• 2001 Premio Positano Jazz

• 2000 Premio Napoli per il Mozambico (FIMP)

• 1999 Premio Stella di Napoli

• 1998 Premio della critica stampa estera (Festival di Napoli)

• 1998 Premio ALTS (Ass. lotta tumori al seno)

• 1994 Premio Vulcano Metropolitano

• 1994 Premio G. Roccella (concorso nazionale per giovani musicisti)

• 1991 Premio Musicalmente Napoli

Clicca per visualizzare i video:

Antonio Onorato YouTube Official Channel

Antonio Onorato miscellaneous

Antonio Onorato – Tammurriata nera/Birdland – Eddie Lang Jazz Festival

Antonio Onorato & Eddy Palermo – There will never be another you

 

Corsi di Antonio Onorato:
CORSO SPECIALE: Tecnica d’improvvisazione e chitarra

Octavian Corneliu Arion

Octavian Aron

Octavian Corneliu ARION, pianista concertista proveniente dalla Transilvania (Romania) inizia gli studi musicali all’età di 6 anni presso il Liceo Musicale di Cluj-Napoca. Sostiene il primo Recital da protagonista a soli 10 anni proponendo brani di Bach, Mozart, Liszt e Constantinescu. Due anni dopo si esibisce come solista nel Concerto in Re Magg. per pianoforte e orchestra di Joseph Haydn presso la Filarmonica di Stato “Transilvania” di Cluj-Napoca e viene selezionato a rappresentare la Romania al Festival Internazionale di Musica di Llangollen, Inghilterra.

Nel 1985, sotto la guida della prof.ssa Kovacs Sofia consegue il diploma in pianoforte col massimo dei voti. Nello stesso anno supera brillantemente l’esame di ammissione all’Università di Musica “G. Dima” dove studia pianoforte sotto la guida della prof.ssa Nina Panieva Sebesi (allieva del celebre pianista russo H. Neuhaus) e della prof.ssa Ninuca Osanu-Pop.

Nel 1989 consegue il diploma di laurea con voto 10 e lode. Nello stesso anno viene assunto come Professore di pianoforte presso il Liceo Musicale di Suceava e un anno dopo si trasferisce a Cluj in qualità di docente di ruolo, nello stesso Liceo dove si era diplomato.

Nel 1992 vince il pubblico concorso a cattedra universitaria presso l’Accademia Statale di Musica “Gheorghe Dima” di Cluj-Napoca diventando titolare della cattedra di pianoforte in qualità di Professore Incaricato. Nel settembre del 2000 viene assunto come docente titolare di pianoforte presso l’Istituto Musicale di Taranto “Pietro Longo”.

La sua attività artistica comprende più di 300 recital e concerti. Si è esibito come solista con le più prestigiose orchestre sinfoniche della Romania: Filarmonica di Stao “Transilvania” di Cluj-Napoca, Filarmonica di Stao di Sibiu, Filarmonica di Stao di Oradea, Filarmonica di Stao di Craiova, Filarmonica di Stao di Arad, Filarmonica di Stao di Satu-Mare, Filarmonica di Stao di Iasi, Filarmonica di Stao di Tirgu-Mures ecc. collaborando con i più famosi direttori d’orchestra internazionali: Ludovic Bacs (direttore dell’orchestra radiotelevisiva nazionale rumena) , Emil Simon (direttore dell’orchestra di Stato “Transilvania”) ,George Sbarcea (direttore dell’orchestra nazionale dell’Opera Rumena) , Florentin Mihaescu , Nicola Debelic (Croazia) , Shinia Ozaky (Giappone) ed altri, eseguendo: Haydn – Concerto per pianoforte ed orchestra in Re Maggiore, Beethoven – Concerto per pianoforte ed orchestra n° 5 “l’Imperatore”, Liszt – Concerto per pianoforte ed orchestra n° 1 in Mi bemolle Maggiore, Grieg – Concerto per pianoforte ed orchestra in la minore , Brahms – Concerto per pianoforte ed orchestra n° 2 in Si bemolle Maggiore, Tchaikovsky – Concerto per pianoforte ed orchestra in si bemolle minore, Rachmaninov – Concerto per pianoforte ed orchestra n° 2 in do minore, Rachmaninov – Rapsodia su un tema di Paganini e molti altri brani del repertorio classico.

Il suo repertorio solistico spazia dal preclassico al contemporaneo comprendendo brani come: Scarlatti – Sonate, Bach – Preludi e Fughe, Haydn – Sonate, Mozart – Sonate, Beethoven – Sonate, Chopin – Studi, Notturni, Ballate, Polacche, Improvvisi, Sonata n° 2, Liszt – Sonata in si minore, Sonata “Dante”,Studi, Trascrizioni, Brahms – Variazioni su un tema di Paganini, Rachmaninov-Sonata n° 2, Studi, Preludi, Ravel – ”Jeux d’eau, Prokofiev – Sonate, ecc.

Nel 1999 alla presentazione ufficiale del 1° volume “l’ottocento musicale napoletano”, pubblicato dal dott. Antonio Polidoro (ordinario a S. Pietro a Majiella) e presentato dal maestro Vincenzo De Gregorio (direttore del Conservatorio Musicale di Napoli) essegue in prima assoluta integralmente il volume. Si è perfezionato ed ha collaborato con pianisti di chiara fama internazionale tra cui Eduardo Strabiolli, Alexander Lonquich e Dan Grigore. Ha vinto numerosi concorsi nazionali ed internazionali tra cui: Concorso Nazionale “Cantarea Romaniei” Bucarest (edizione 1977,1979,1980,1982), Concorso Nazionale per gli “Studenti Universitari” Cluj-Napoca (1985), Concorso Internazionale “I Filarmonici di Torino”(1991), Premio Nazionale “Cella Delavrancea” come pianista dell’anno (1996) conferito dal grandissimo pianista rumeno Dan Grigore, Concorso Internazionale “Luigi Ferrero” Taranto (2000) ecc. Ha svolto corsi di alto perfezionamento in Romania, Olanda ed Italia, essendo inoltre invitato come membro della giuria di concorsi pianistici nazionali ed internazionali. Nel 2014 riceve il Premio Internazionale d’Arte e Cultura “Salvo D’Aquisto” conferito dall’Associazione culturale “Italia in Arte”. Attualmente e titolare della cattedra di pianoforte presso I. C. “G. Palatucci” di Montella.

Clicca per visualizzare i video:

Il M° Octavian Corneliu Arion al Premio Internazionale “Salvo D’Aquisto” 2014

Octavian Corneliu Arion suona “Paraphrase” – Rigoletto

 

Corsi di Octavian Corneliu Arion: Pianoforte Classico (preparazione agli esami del Conservatorio)