Luigi Caiazza

Nato a Bergamo il 18 febbraio del 1980, a 6 anni inizia a simpatizzare con una pianola Bontempi regalatagli dai suoi genitori. A 7 anni inizia a prendere lezioni di pianoforte ad indirizzo classico.
La passione per lo strumento lo spinge al conseguimento di vari titoli musicali quali il diploma di solfeggio, il compimento inferiore di pianoforte, diploma di storia della musica e diploma di armonia complementare. A 18 anni inizia ad allargare i suoi orizzonti musicali ascoltando tanti altri generi musicali in special modo il rock e le sue ramificazioni. Rimane affascinato dai suoni dall’hard-rock degli anni ’70 e dall’ esecuzioni dei grandi pianisti, tastieristi, e organisti di quella scena come Jon Lord, Keith Emerson, Rick Wakeman ecc.
Partecipa a vari concorsi e iniziative musicali con il suo gruppo di amici , i “NISIDA” con il quale vince numerosi riconoscimenti a livello regionale che gli permettono di esibirsi nei locali più prestigiosi della Campania e in altre regioni. Nel 2002, presso la libreria Feltrinelli di Napoli, partecipa alla presentazione del disco di Bruce Springsteen, “The rising”, esibendo al pianoforte un repertorio contenete i classici brani del noto cantante americano.
Nel 2003 collabora con Associazioni locali partecipando a molteplici progetti tra i quali il “Progetto Zeus” finalizzato all’insegnamento della materia di musica d’insieme. Nello stesso anno inizia a suonare anche come turnista nei vari show estivi partecipando a numerose Tournèe a livello nazionale.
Nel 2004 lavora come pianista, tastierista e arrangiatore nell’orchestra di Tony Tammaro  e nell’estate del 2005 entra, sempre come pianista e arrangiatore, nella band che accompagna la show – girl Stefania Cento (cantante della trasmissione di Paolo Limiti “Ci vediamo in TV”).
Nel 2006 ha inciso un album di canzoni inedite, dal titolo “Vivo”, del quale ha curato gli arrangiamenti in collaborazione con gli altri musicisti.
Dal 2007 al 2009 lavora, come pianista e arrangiatore, nell’ orchestra di musica moderna del Conservatorio di Avellino. Nel marzo del 2009 si è laureato in musica moderna (Triennale Superiore Sperimentale di I Livello del Corso di Jazz) presso il Conservatorio “D. Cimarosa” di Avellino.
Attualmente frequenta il II Livello del Corso Jazz presso il Conservatorio “D. Cimarosa” di Avellino e collabora come pianista-organista nella band di Puccio Chiariello (noto artista cantante e chitarrista  fondatore del gruppo Doc Rock con cui ha partecipato nel 1996 a Sanremo Giovani e l’anno dopo al Festival di Sanremo  con la canzone “Secolo crudele” arrivata in finale).

Corsi di Luigi Caiazza:

Pianoforte e tastiere rock-blues