Vittorio Silvestri

Vittorio Silvestri

Masterclass di Chitarra e Improvvisazione Jazz con Vittorio Silvestri

Sabato 8 marzo 2014 ore 15-18

Vittorio Silvestri, avellinese di origine, da anni trasferitosi in Francia, è un chitarrista jazz di livello internazionale. Ha suonato in tutta Europa con molti grandi jazzisti contemporanei e da anni insegna jazz. Nel suo seminario, presso l’Associazione “La mela di Odessa”, tratterà di armonia e di tecniche di arrangiamento e di improvvisazione jazz. L’ultima parte del seminario sarà dedicata al suonare insieme, e quindi alla pratica dell’improvvisazione.
Associazione Culturale Musicale
La mela di Odessa
via Serafino Soldi 9
83100 Avellino
www.meladiodessa.it
www.facebook.com/meladiodessa

Per info sulle modalità di partecipazione, e per prenotazioni:
tel. 0825 666928
mobile 335 1011582
mdo@meladiodessa.it

Il seminario è aperto a tutti i musicisti e ad eventuali uditori. A coloro i quali non siano già soci dell’Associazione sarà richiesta la sottoscrizione di una tessera giornaliera per partecipare all’evento.
Sarà rilasciato attestato di partecipazione.

VITTORIO SILVESTRI
chitarrista, compositore

BIOGRAFIA
E’ con suo padre, contrabbassista, che compie i suoi primi studi di musica.
Nel 1988 studia jazz presso la St. Louis Jazz School di Roma, e ha le sue prime esperienze nei locali della città.
Nel 1991, trasferitosi a Milano, segue gli insegnamenti di A. Pizzigoni e Franco Cerri, per poi proseguire i suoi studi alla Scuola di Siena Jazz.
Collabora a diversi stage, tra cui un seminario di tecnica e improvvisazione, con Paolo Fresu;
si esibisce con diversi musicisti tra cui Furio Di Castri, Stefano Cantini, Tony Scott, e crea il suo gruppo con cui calca numerosi palcoscenici in tutt’Italia e nei Paesi Bassi, dove si stabilisce per qualche tempo e suona, tra gli altri, con Han Bennink.
Nel 1995, tornato in Italia, si esibisce con il suo trio in un tour italiano, che passa anche per Roma, Napoli e Bologna.
Nel 1999 si trasferisce in Francia, dove suona con Eric Lelanne, Michel Altier, Vincent Calmettes, Richard Scott, Bruno Aznar, Jean-Pierre Barreda, Thomas Fontvielle, Francesco Castellani, Mario Stanchev, Fred Monino, Didier Del Aguila, Marc Fosset, Mandino Reinhardt, J.Paul Florens, Frank Nicholas, Andrè Villegier, Florence Fourcade, Christian Escoude, Olivier Ker Ourio e molti altri. Ha successo sia nei club che nei festival (Marciac, Printemps du Jazz/Thèatre de Nimes, Espace Gard/Festival de la Guitare, International de la Guitare de Montpellier, Festival de la Guitare de Issoudin, IMFP/Salon-de-Provence e molti altri).
Registra con numerose formazioni e crea una sua nuova band che gli permette di suonare i suoi arrangiamenti e le sue composizioni e con cui apre i concerti di Birely Lagrene e La “Art Ensamble of Chicago”, Monty Alexander, Emmanuel Bex.
Dal 2001, con Pascal Salè e Vincent Calmettes, fonda il trio TRI-X che si esibisce in numerosi festival e club europei. Con i TRI-X registra due CD, entrambi recensiti su Jazz magazine.
Parallelamente insegna chitarra, armonie e improvvisazione jazz presso la scuola “Chorus” di Nimes e la Jam di Montpellier. Tiene abitualmente seminari, stage e masterclass in giro per l’Europa.

DISCOGRAFIA
Marco Zurzolo – Polvere di Napoli (1997)
Bruno Aznar – Keekong (1999)
Gadjo Trillo – Bluetrain (2002)
Peter et l’arbre magique – Ecole de Saint Anasthasie (2002)
Cafarnal Tribu (2003)
Flourence Fourcade – About love (2005)
Cafarnal Compilation (2005)
Harpiswing quartet – Camac (2006)
TRI-X I – Bluetrain (2006)
TRI-X II – Bluetrain (2007)
Flourence Fourcade – All Compositions (2009)
Olivier Caillard – 12 Chansons pour les enfants (2009)
Flourence Fourcade – Best of swing (2010)
Hot Club De Montpellier (2011)
Vincenzo Saetta – Ubik – cinik record (2012)
Josefa – Live again production (2013)

PREMI
Prix du Festival International de La Gaude (2005)
6° au Concours International de l’Acadèmie de Musique Fondation Prince Ranieri (2002)